Il fascino della cucina destrutturata (poi torni a casa e ordini una pizza gigante)

Vi è mai capitato di andare in ristorante, chiedere la carta dei dolci e leggere, tra le varie proposte, nomi tipo: Cannolo siciliano destrutturato Crostata di frutta scomposta Tiramisù disgiunto Se non vi è ancora capitato e siete particolarmente golosi come la sottoscritta – e con particolarmente intendo dire che se ordino una fetta di crostata gradisco che al tavolo arrivi un mattone di 500 … Continua a leggere Il fascino della cucina destrutturata (poi torni a casa e ordini una pizza gigante)

San Valentino: le origini fetish della festa degli innamorati

Un bel giorno un uomo passeggiava tranquillo lungo la strada, quando all’improvviso vide due giovani litigare. Invece di tirare dritto e farsi gli affaracci suoi si avvicinò ai litiganti e offrì loro una rosa. Invece di guardarlo storto e mandarlo a smistare rose da un’altra parte, i due presero il fiore e magicamente fecero pace. So cosa state pensando e mi dispiace deludervi ma non … Continua a leggere San Valentino: le origini fetish della festa degli innamorati

Keep calm, vai a C’è posta per te and apri la busta.

Drinnnnnnn! Oppure dlin dlon, dipende da quale suono fa il vostro campanello. Sono le undici del mattino. A quest’ora saranno i testimoni di Geova, ovviamente. Ah no. La voce al citofono dice di essere il postino di C’è posta per te e sta cercando proprio voi. Ora, non so se in realtà la trasmissione avvisi il destinatario della posta in arrivo, ma da come alcuni … Continua a leggere Keep calm, vai a C’è posta per te and apri la busta.

Le tribolazioni dei freddolosi

Ahhhh, che bello l’inverno. La copertina in pile, un buon libro, un bicchiere di vino rosso, il caminetto acceso, il maglione extra-size che ti avvolge tutta…che atmosfera. Poi all’improvviso quella inizialmente timida, ma col passare dei minuti sempre più fastidiosa sensazione. Devi pisciare. Ciò significa che bisogna mettere da parte il libro, dis-avvolgersi dalla coperta che improvvisamente sembra più incasinata della tela di un ragno, … Continua a leggere Le tribolazioni dei freddolosi

Ti lascio perché ti amo troppo: ecco come è stata inventata la scusa del secolo

“Ti lascio perché ti amo troppo”: qualcuno vi ha mai scaricato con questa frase a dir poco contraddittoria? A me non è mai successo…non di essere scaricata, quello ovviamente è capitato (e col senno di poi ho sempre imparato ad apprezzarne i risvolti positivi. Tipo dimagrire velocemente e senza dover andare in palestra, per esempio.). Però le motivazioni addotte se non altro erano al limite … Continua a leggere Ti lascio perché ti amo troppo: ecco come è stata inventata la scusa del secolo