Quando ho trasformato il Natale in un bussiness ma sono rimasta povera lo stesso

Io non è che vada pazza per il Natale, ma nemmeno dico che lo detesto, perché in effetti non lo detesto. Premetto che non sono religiosa, e anche se ormai si parla di una festa che da un pezzo ha perso gran parte del suo significato originale, trovo che amarlo alla follia e festeggiarlo come se fosse un giorno speciale sarebbe da parte mia abbastanza … Continua a leggere Quando ho trasformato il Natale in un bussiness ma sono rimasta povera lo stesso

Il magico potere del “disordino”, ovvero perché non leggerò mai il libro di Marie Kondo

Sicuramente avrete già sentito parlare di Marie Kondo. No? Allora vi illumino io. Marie Kondo è una scrittrice giapponese, una tipetta minuta con una messa in piega perfetta e un sorriso che farebbe sembrare quello di Julia Roberts in Pretty Woman una smorfia. Non so quanti anni abbia, ma mi pare di aver capito che sia giovanissima, e ricca da far schifo, grazie al fatto di … Continua a leggere Il magico potere del “disordino”, ovvero perché non leggerò mai il libro di Marie Kondo

7 cose da sapere prima di frequentare un ragazzo di Cagliari

Le 7 cose da sapere prima di frequentare un ragazzo di Cagliari è un post che ho quasi copiato. Aspettate, non in quel senso! Ora vi spiego. Ieri mattina mia sorella, che abita a Sassari da ormai diversi anni, mi ha mandato su Messenger un articolo che mi ha fatto morire dalle risate, ovvero questo, apparso sul blog Monopolio Official, che tra l’altro ha creato anche l’omonima pagina … Continua a leggere 7 cose da sapere prima di frequentare un ragazzo di Cagliari

Milano, quattro amiche, la pioggia orizzontale e infine il sole.

La settimana scorsa vi avevo preannunciato generosamente la meta del mio week-end tra amiche, ovvero la celebre capitale della moda: Milano.  Questo viaggio era stato programmato con un non troppo largo anticipo di due mesi e preceduto da chat inverosimilmente lunghe su Whatsapp, durante le quali io, Antonella, Erika e Francesca ci siamo sparate a vicenda seghe mentali tipicamente femminili: Ragazze, è prevista pioggia. Come … Continua a leggere Milano, quattro amiche, la pioggia orizzontale e infine il sole.

Perché Anna Karenina è uno dei miei romanzi preferiti, nonostante i capitoli su Levin

Io sono una avida lettrice, e in passato lo sono stata ancora di più. In particolare, durante il periodo dell’adolescenza, che per me è stato abbastanza devastante (ma ne parlerò in uno dei prossimi post), mi ero dedicata alla lettura matta e disperatissima di tutti i classici dell’800. Oddio, non vorrei fare troppo l’intellettuale: sappiate che insieme a quelli divoravo anche i romanzi di Danielle … Continua a leggere Perché Anna Karenina è uno dei miei romanzi preferiti, nonostante i capitoli su Levin