Come non diventare influencer su Instagram e altri modi pratici per capire che in realtà chi ti s’incula?

Io da grande speriamo che divento influencer, guadagno un sacco di big money e per tutto il giorno e tutti i giorni non faccio altro che immortalare momenti magici della mia vita, tipo quando faccio colazion…ah no, non ho la tovaglietta figa, i fiori secchi, alle sette del mattino sto morendo di fame e non ho granché voglia di spargere semini e frutta secca intorno … Continua a leggere Come non diventare influencer su Instagram e altri modi pratici per capire che in realtà chi ti s’incula?

Lezioni di ansia, ovvero come farsi venire l’ansia e aumentarla in modo esponenziale

Oggi vorrei rivisitare qualche celebre detto, tipo questo: “La madre degli stronzi è sempre incinta.” Sì, ma anche quella degli ansiosi non scherza mica. Oppure quest’altro: “La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo.” E pure l’ansia non è che abbia bisogno di occhiali. Credo che tutti, chi più chi meno (con immensa invidia per i “chi-meno”) soffriamo d’ansia, e non ho la … Continua a leggere Lezioni di ansia, ovvero come farsi venire l’ansia e aumentarla in modo esponenziale

Il matrimonio approssimativo (ovvero quando ti devi sposare ma sai a malapena cos’è una bomboniera)

Quando sei approssimativa e nel giro di pochi mesi convolerai a nozze è un casino. Sì, perché non sarei approssimativa inside se sapessi tutto quello che c’è da sapere per preparare un matrimonio…d’altronde a mia discolpa va detto che è la prima volta (e ovviamente si spera sia anche l’ultima, o almeno l’idea è quella) che mi sposo e sinceramente, considerato il mio cinismo galoppante … Continua a leggere Il matrimonio approssimativo (ovvero quando ti devi sposare ma sai a malapena cos’è una bomboniera)

Io speriamo che insegno bene (e che non faccio troppe figure di merda a scuola)

A partire da gennaio di quest’anno ho iniziato a lavorare come insegnante di italiano/latino in un Liceo: si tratta della mia prima esperienza, considerando il fatto che l’unica supplenza precedente si è verificata circa cinque o sei anni fa, ed è stata piuttosto traumatica (oltre che completamente fallimentare, in un altro momento vi racconterò perché), quindi diciamo che come prima volta non conta. In pochi … Continua a leggere Io speriamo che insegno bene (e che non faccio troppe figure di merda a scuola)

Avere quasi quarant’anni e accorgersi che dopotutto ‘sti cazzi.

A dicembre di quest’anno, 5 giorni prima di Natale, compirò i miei primi (e ovviamente ultimi) quarant’anni. I luoghi comuni su questo argomento si sprecano: la vita comincia a quarant’anni (cit. Sophia Tucker che boh, chi è) potrai avere quarant’anni ma ci sarà sempre qualcosa che farai di nascosto da tua mamma (cit. Twitter), eccetera eccetera. Sinceramente non so se la vita comincia davvero a quarant’anni, … Continua a leggere Avere quasi quarant’anni e accorgersi che dopotutto ‘sti cazzi.