Anche le tettone nel loro piccolo si incazzano

Carramba che sorpresa! Vi voglio svelare un segreto: anche le tettone nel loro piccolo si incazzano.

Intendiamoci: possedere un bel davanzale è una bella, bellissima cosa, ma può presentare qualche piccolo svantaggio.

Adesso alzerete gli occhi al cielo pensando:

“Sentiamo! Quali mai saranno le terribili difficoltà dell’avere le tette grandi?”

Eppure vi assicuro che esistono e sono anche piuttosto fastidiose. Quindi se state pensando ad una mastoplastica riduttiva temporeggiate, e leggete cosa vi aspetta!

anche-le-tettone-nel-loro-piccolo-si-incazzano.gif

Primo problema: tutti capiscono cosa hai mangiato

Ebbene, è così. Avete presente quando finite di pranzare e vi capita di ritrovarvi sulle cosce qualche briciola o peggio, una macchia di unto? Beh, le mie briciole alle cosce non ci arrivano. Certo, perché le tette fanno muro come Mila e Shiro due cuori nella pallavolo. Quindi ogni santissima volta che mangio mi ritrovo la maglia o la scollatura punteggiata dalle tracce di quello che ho appena ingurgitato.

Direte voi:”Obiezione! Non si tratta di un vero e proprio svantaggio! Basta darsi una spolverata o organizzarsi un bavaglino e problema risolto.”

Aha. E se invece mangio un gelato mentre cammino per strada dove credete che atterri la granella di pistacchio del mio cono? E le microscopiche gocce di stracciatella che si sciolgono per il caldo? Ecco, appunto. Oltretutto se il clima è quello da foresta amazzonica la cosa diventa ancora più complicata. Due le possibilità:

A) La granella rimane appiccicata alla curva delle tue tette. Provi a levarla con le mani o con una salvietta ma riesci solo a farti un mini-scrub, abbastanza inutile tra l’altro. Subito dopo incontri la tua vicina di casa che ti chiede dove hai comprato il gelato, aveva giusto voglia di rinfrescarsi.

B) La granella scivola all’interno della tua maglietta arrivando all’ombelico. Nel mio caso si ferma prima perché ho la pancetta. Se indossi qualcosa di attillato la gente che incroci per strada penserà che hai dei sassolini sotto la maglia e ti fisserà con espressione disgustata.

anche-le-tettone-nel-loro-piccolo-si-incazzano.gif

Secondo problema: mettersi a correre

Cioè. Non che passi la vita a correre, è già tanto se cammino. Poi non sono una sportiva e questo l’ho ribadito diverse volte. Però capitano occasioni in cui devo compiere qualche scatto felino. Tipo quando arriva l’autobus e io sono lontanissima ma non posso perderlo se no arrivo in ritardo. Oppure quando…quando…boh, in effetti non corro in nessun’altra circostanza. Però da quando lavoro nei bar ho la paranoia del caffè shackerato. Se me lo chiedono impallidisco e comincio a morire dal caldo pensando che dovrò agitare vigorosamente lo shacker e tutti mi fisseranno le tette. Per cui agito il meno possibile e faccio dei caffè shackerati di merda, senza schiuma e praticamente tiepidi. Veramente pessima.

anche-le-tettone-nel-loro-piccolo-si-incazzano.gif

Terzo problema: il sudore

Un’altra cosa che spiega perché anche le tettone nel loro piccolo si incazzano è questa: quando le tettone sudano, lo fanno principalmente in mezzo e sotto al promontorio. Ma non si tratta di sentirsi lievemente accaldate e di tamponarsi qualche gocciolina ogni tanto. Per farvi un’idea uso il titolo di un film: In mezzo scorre il fiume. Ecco. E che sarà mai un po’ di sudore? Beh, volete mettere l’ascella pezzata con le macchie scure sotto e in mezzo alle tette? O entrambe? Appunto.

Quarto problema: sguardi indiscreti

Ok, ok. Avere un bel seno può diventare una discreta arma di seduzione, sempre che tu abbia voglia di usarla e soprattutto lo sappia fare nel migliore dei modi.

Peccato che io sia una timida. Lo sono sempre stata e non me n’è mai fregato niente di sfoggiare il mio balcone per agguantare affascinanti giovanotti. In realtà mi piace molto di più truccarmi e far risaltare il viso che esibire provocanti scollature. Certo, potrei fare entrambe le cose, ma mi sentirei troppo a disagio. Mai stata brava in queste cose.

Per cui un sacco di volte mi sono ritrovata a chiacchierare con elementi umani che per tutto il tempo non hanno fatto altro che tetto-fissarmi. Oddio, capisco che l’occhio possa cadere. Ma guardare ininterrottamente mi sembra un’esagerazione. Sono solo tette! Il mondo è pieno di tette! E comunque non sarebbe più educato limitarsi a qualche sbirciatina e concentrarsi sugli occhi? Va beh.

Quinto problema: scelta degli outfit

Scordatevi i monospalla, i top o i vestitini senza maniche e tutti i capi di abbigliamento che non prevedono l’uso del reggiseno. Le tettone non se lo possono permettere, sempre che il seno sia naturale. In quel caso la forza di gravità, si sa, agisce. E non sarebbe bello ritrovarsi con indosso un bellissimo tubino smanicato e le tette che arrivano all’ombelico: non proprio il massimo dell’eleganza, come i leggings abbinati alla maglia corta e le ballerine sulle caviglie grosse.

Se poi sei una che se ne frega, ben vengano anche questi outfit. Io personalmente avrei la sensazione di camminare con un faro rosso fuoco perennemente puntato su di me.

Non parliamo poi della scelta del costume. Al modello triangolo ci ho rinunciato da un pezzo. Il nodo sulla nuca praticamente mi scavava un fosso che arrivava al centro della Terra. Il reggiseno a fascia non è assolutamente praticabile. Il balconcino può andare ma devi beccare quello giusto: se le coppe non sono della misura  esatta è una tetto-tragedia.

Insomma. Non dico che vorrei avere una prima ma una terza coppa A secondo me sarebbe più che dignitosa. Non mi sto lamentando, poteva capitarmi di peggio ovviamente! Ad esempio il culo piatto. In effetti il mio lo è. Ok, ora sono depressa. Vado a comprarmi un bavaglino e un gelato.

Se anche voi siete tettone, nel vostro piccolo vi incazzate e vi siete ritrovate in qualcosa che ho scritto commentate e suggeritemi marche e modelli di costume appropriati!

Ogni tetto-consiglio è ben accetto.

anche-le-tettone-nel-loro-piccolo-si-incazzano

 

 

 

 

 

 

 

7 pensieri su “Anche le tettone nel loro piccolo si incazzano

  1. Io ho risolto i problemi di vestiti, reggiseni & costumi in Inghilterra. Visto che mediamente là le ragazze sono più grasse di me (e quindi più tettone) in qualsiasi negozio trovi abbigliamento tetta-friendly senza lasciarci lo stipendio o un rene. Per la corsa non ho invece ancora trovato soluzione migliore del tenermi le tette mentre inseguo il tram!!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...