Come sedurre un uomo secondo le riviste femminili ovvero se non sai fare la misteriosa lascia perdere

Già in precedenza mi sono soffermata a esaminare alcune tematiche trattate da diverse riviste femminili; ad esempio il sesso, e tutte le infallibili tecniche per farlo impazzire a letto (potete ripassarle qui , mi raccomando il Rusty Trombone, che è FON-DA-MEN-TA-LE).

Spesso e volentieri ho come la vaga, vaghissima impressione che codeste riviste dipingano una immagine delle donne completamente sballata: delle specie di Wonder Women invincibili, fortissime, sicure di sé stesse, indipendenti e allo stesso tempo mogli e madri, lavoratrici, donne sempre pazienti, affettuose, comprensive, ironiche, vestite all’ultima moda e brave in cucina.

In tutto questo ci sarà magari il tempo di un caffè, di una capatina in bagno, di cinque minuti sul divano a guardare tv-spazzatura o tutto ciò rovinerebbe l’immagine di super-donna-io-non-ho-bisogno-del-caffè-io-SONO-il-caffè e non ci vado in bagno, semmai vado alla toilette a incipriarmi il naso. E accendo la tv solo per guardare documentari.

tecniche-per-sedurre-un-uomo

Se poi entriamo nel merito del discorso: seduzione/sesso/uomini, che ve lo dico a fare, niente e nessuno può impedirci di raggiungere il nostro obiettivo; non importa se non abbiamo il fisico da top model, non importa se l’età non è più giovanissima, e soprattutto non esiste che siamo timide! Scordiamoci la timidezza, perché, sappiatelo care ragazze (ma già lo sapete benissimo), l’uomo non fa più un cazzo, l’iniziativa spetta a noi (come dire, avete voluto la bicicletta? E adesso pedalate!)

O almeno questo è quello che traspare da alcuni articoli che ho letto.

Dobbiamo agire noi per prime (e sia chiaro che non c’è niente di male in questo!), e farlo nel modo più intrigante possibile, poiché il mondo è pieno di donne, alcune delle quali decisamente più toniche di noi, quindi agiamo d’astuzia!

Ma che, davvero?

E non possiamo assumere che so, una controfigura che si sorbisca tutta questa parte introduttivo-seduttiva e poi goderci il frutto di cotanta fatica?

Eh sì, donne: infatti le riviste femminili propinano una serie di tecniche IN-FAL-LI-BI-LI tramite le quali conquistare un uomo sarà (sarebbe) un gioco da ragazzi.

tecniche-per-sedurre-un-uomo

Esaminiamo alcune di queste mirabili strategie; mi sono presa la libertà di isolare quelle che a mio parere sono le più surreali nonché a tratti offensive, sia nei confronti di noi donne che degli uomini.

Cominciamo!

Sorridere, trasudare umorismo e allo stesso tempo mistero.

Beh, niente di più semplice. Le riviste affermano che per sedurre un uomo è necessario sorridere spesso, o meglio sempre, anche quando avete il ciclo o lo scaldabagno di casa vostra è scoppiato. I musi lunghi non piacciono ai maschietti, quindi è il caso, se serve, esercitare le mascelle davanti allo specchio e circolare con una paresi facciale alla Joker.

Comprate anche un buon dentifricio, o usate il bicarbonato, dai, così il sorriso sarà più efficace.

Quando poi lo splendore dei denti vi permetterà di agganciare la preda, sfoderate il vostro raffinato sense of humour, sempre che riusciate a parlare senza smettere di sorridere, attenzione! Fate battute brillanti, siate divertenti, estrose, comunicative, simpatiche ma al contempo circondatevi di un lieve alone di mistero, lanciate messaggi subliminali, intervallate i momenti di conversazione a quelli di silenzio mistico.

Tutto ciò senza perdere il sorriso, ovviamente. Sorridete ma con mistero.

Facile, no?

tecniche-per-sedurre-un-uomo.jpg

Da stasera mi eserciterò nel sorridere misteriosamente, sempre che non mi venga qualche crampo fulminante alle mascelle.

2. Seguite la regola delle 4 C.

Mai sentito parlare di questa regola??? State scherzando?????

Boh, nemmeno io.

In pratica è stata battezzata in questo modo dagli spagnoli, e 4 C sta per Café, Cena, Copa, Cama, ovvero meglio evitare di fare sesso per la prima volta con un uomo prima di aver bevuto un caffè insieme, di aver cenato insieme, di aver assaporato un drink insieme (cama =letto).

Questi 4 appuntamenti dovrebbero svolgersi idealmente nell’arco di tempo di UN MESE, che sarà sufficiente a conoscervi meglio e a rendere l’interesse che lui prova per voi più forte.

E qui mi ribello e mi incazzo.

tecniche-per-sedurre-un-uomo

Intanto credo che queste regole non servano a nulla, dato che ogni persona è diversa e io donna ho gli ormoni agitati tanto quanto quelli degli uomini, quindi mi piacerebbe poter andare a letto con un ragazzo per il quale sento una forte attrazione senza dover per questo essere penalizzata.

Cioè, non è che divento meno interessante o intelligente perché ho fatto sesso con qualcuno senza aver aspettato un mese o più; se il tizio in questione dal giorno dopo sparisce, amen.

E tra l’altro a me è capitato, secoli fa, di uscire con un tipo col quale ho atteso per molto più di un mese (per motivi che non c’entrano niente con la regola delle 4 C), e quando poi, vedendolo peraltro sempre più preso, ho capitolato…

la mattina dopo è scomparso. VO-LA-TI-LIZ-ZA-TO.

Col mio attuale fidanzato lo abbiamo fatto dopo meno di una settimana, saltando cena e cocktail a piè pari, e siamo ancora qua.

Sarò mica l’eccezione che conferma la regola?

Va beh.

3. Farlo soffrire.

Sapevate che esiste un libro che si intitola:

101 modi per far soffrire un uomo

Lo voglio comprare! Ma solo per ridere, non pensate male dai.

Per sedurre un uomo quindi pare sia indispensabile farlo soffrire. Si sa, in amore vince chi fugge=più dai merda alla gente più la gente ti corre dietro, e questo è un po’ Vangelo (ma esistono le eccezioni, per fortuna!).

Perciò, care ragazze, dopo esservi slogate le mascelle nell’ esercitarvi a sorridere (ma misteriosamente), via libera ai musi lunghi! Tenetelo sulle spine, negatevi ogni tanto, inventatevi fantomatici impegni, cene di lavoro, aperitivi, rendetelo un po’ geloso, flirtate con altri giovanotti e non rispondete ai suoi messaggi/chiamate.

Sapete che c’è?

C’è che il mio uomo ideale o comunque un uomo vagamente intelligente, dopo un trattamento del genere mi manda affanculo. Allo stesso modo reagirei io se un ragazzo mi ignorasse (anche solo per finta, anzi, sarebbe peggio), non rispondesse ai miei messaggi, mi dicesse che ha altro da fare e soprattutto FLIRTASSE con altre donne.

Flirtasse con altre donne? Ma sul serio?

tecniche-per-sedurre-un-uomo

E poi, voglio dire: ma se uno mi piace, per quale sacrosanto motivo devo smettere di essere me stessa e rifiutare di vederlo per poi rimanermene a casa sul divano a mangiare schifezze?

Per essere misteriosa.

Ah, è vero.

Va beh.

E qui mi fermo. Allora, ricapitolando, donne.

Per conquistare un uomo è necessario:

  • sorridere fino alla nausea, e per darvi un’idea guardate le tizie che fanno i video di ginnastica su You Tube; sì, proprio loro, quelle che fanno 100 addominali al minuto con sulla faccia l’espressione di una bambina che sta sulle giostre.
  • non darla subito, perché altrimenti gli uomini vi considerano delle poco di buono (le riviste non lo dicono apertamente, ma questo è)
  • siate cattivissime con lui, fatelo dannare, ignoratelo anche se in realtà vorreste sposarlo e farci 10 figli. Poi però ci ripetono come un mantra che è importante essere noi stesse, se no non va bene. Mah.

E ricordate: se volete, potete.

tecniche-per-sedurre-un-uomo.jpg

Sto scherzando. Questa è una grande, grandissima, gigantesca cazzata.

Secondo me.

Ebbene, aspetto i vostri commenti! Raccontatemi cosa pensate di queste strategie e, se vi va, delle vostre esperienze!

Ciaoooo seduttrici!

 

 

 

10 pensieri su “Come sedurre un uomo secondo le riviste femminili ovvero se non sai fare la misteriosa lascia perdere

  1. Io le strategie non me le ricordo più….sto con lo stesso uomo da 35 anni.. si lo so dai adesso penserai che sono noiosa! 😀 Anche fortunata però!
    Ma non so se per conquistarne un altro farei tutta sta fatica…e comunque hai ragione, le riviste, ma in generale tutti i media danno una visione delle donne che non risponde alla reltà. Sarà mica che tutti gli articoli sono scritti da uomini che descrivono le donne come le vorrebbero loro???? O siamo noi leggermente masochiste o dotate di autostima insufficiente che pensiamo che se ci facciamo vedere per quello che realmente siamo, non siamo abbastanza?

    Piace a 1 persona

  2. Della serie: puntate tutto sulla spontaneità! Per quel che mi riguarda, lancio uno sguardo in tralice al masculo (che può significare tutto e rien), e poi, in quanto pigra, aspetto la mossa offensiva. Se tutto tace, torno al mio divano.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.