La cosa che più ci ha fatto incazzare di Sex and the City

Alt, non fatevi allarmare dal titolo!

Io adoro Sex and the City, adoro Carrie e Samantha, Miranda è fantastica e Charlotte è un personaggio surreale ma mi fa morire dal ridere…

Però.

I però non sono mica da sottovalutare, e per quanto questa serie tv sia stata innovativa e abbia accompagnato e rallegrato le nostre vite da single/fidanzate/sposate, ci sono alcuni particolari che non tornano. E che ci fanno imbestialire come quando indossiamo i jeans strappati e il piede puntualmente si infila nello strappo.

Volete sapere quindi qual è la cosa che più ci ha fatto incazzare di Sex and the City?

La risposta è semplice, ed è una sola: il fatto che Carrie, Miranda, Samantha e Charlotte siano ricche sfondate.

Cioè, passi che ‘ste ragazze abitano a New York, e già solo per quello le invidi a morte. Aggiungiamoci un piccolo dettaglio: abitano a New York e hanno soldi a palate. A PALATE, lo ripeto, ma palate di quelle pesanti.

E non sono ricche di famiglia! Naaaaaaaaaaa.

Fanno lavori fighissimi e stra-pagati.

Carrie è una scrittrice freelance, ha pubblicato diversi libri e gestisce una rubrica femminile sul sesso e sulle donne per uno dei giornali di gossip più famoso di New York.

La-cosa-che-più-ci-ha-fatto-incazzare-di-Sex-and-the-City
Immagine tratta da Pinterest

Carrie si alza la mattina con calma, sceglie se indossare un abito Prada o il solito Gucci, si strugge pensando se lasciare le Manolo dentro l’armadio e calzare le Weitzman, afferra una Luois Vuitton a caso, esce dal suo monolocale fighissimo a MANHATTAN, chiama un taxi e lo trova IM-ME-DIA-TA-MEN-TE, raggiunge le sue tre amiche e fa colazione senza badare alle calorie, tanto ha il metabolismo veloce (nonostante i suoi 30 e passa anni).

Poi torna a casa, magari anche a piedi, dato che cammina sui tacchi come se fossero ciabatte, si adagia sul letto in una posizione tanto sexy quanto innaturale, soprattutto se devi scrivere, e digita forsennatamente sul computer, fulminata dall’ispirazione in seguito alle chiacchiere tra amiche.

La sera in genere si reca ad eventi da copertina, tipo inaugurazioni dei locali più trendy di New York, cene in ristoranti extra-lusso, aperitivi con Cosmopolitan e olivette di contorno: si fatica a credere sia così magra, con tutti quegli alcoolici, quel perenne mangiare fuori casa e il continuo uso dei taxi una di norma dovrebbe assomigliare alla copia femminile di Bud Spencer.

Ovviamente non è così, Carrie di gonfio ha solo il portafogli, e non ne fa mistero.

E Samantha e le altre?

La bionda assatanata di sesso co-protagonista di questa serie è tipo un’organizzatrice di eventi, una manager, qualcosa di simile, non è che lo abbia mai capito benissimo. Si capisce benissimo invece che è talmente ricca che potrebbe comprarsi l’Empire State Building giusto per la curiosità di farlo dipingere di rosa. Come Carrie, anche Samantha esce in continuazione, è dappertutto, eventi, rassegne, mostre, cazzi e mazzi: sempre in primissima fila, e sempre vestita all’ultima moda, inutile sottolinearlo.

La domanda è: tra colazioni, aperitivi, pranzi e cene in ristorante, eventi vari, appuntamenti con il maschio di turno eccetera eccetera…

Quando cazzo lavorano queste?

A parte Carrie che ogni tanto viene inquadrata davanti allo schermo del pc, in effetti, è rarissimo vedere le altre sudare dietro una scrivania o combattere con casini sul lavoro o anche soltanto strizzare uno straccio e lavare per terra.

Miranda forse è l’unica che dà l’impressione di spaccarsi un po’ la schiena: è un avvocato di successo, pare lavori più di 50 ore a settimana e spesso si lamenta di aver poco tempo per stare con suo figlio Brady…ma non sia mai che non trovi un minuto libero per pranzi, cene, colazioni, drink volanti e gala cittadini insieme alle sue migliori amiche.

E Charlotte?

Charlotte proprio non fa un cazzo. Mi pare di ricordare che gestisca una galleria d’arte, ma non ne sono sicura. Sono sicura invece di rammentare un appartamento somigliante ad un palazzo, oggetti preziosissimi, vestiti altrettanto costosi e tanto, taaaanto tempo a disposizione per farsi paranoie su quando si sposerà, e quando troverà l’uomo della sua vita e quando sarà felice e bla bla bla.

Da grande voglio fare Charlotte, va, ho deciso. Ma senza le paranoie di cui sopra.

La-cosa-che-più-ci-ha-fatto-incazzare-di-Sex-and-the-City
Immagine tratta da Pinterest

Parliamo poi del film tratto dalla serie tv!

Cioè. Quanto mi sono incazzata quando Carrie è stata mollata da Big nel bel mezzo dell’altare e Samantha, non riuscendo a disdire la luna di miele che fa?

Beh, chiaro; prenota altri tre biglietti e via, tutte in Messico a superare il dolore e l’umiliazione appena subiti.

Ve lo dico, sono appena uscita da una storia di quasi otto anni e sto macerando nella sofferenza. Fino ad ora io e le mie amiche siamo andate a bere prosecco, al cinema, a mangiare cioccolato e a passeggiare per negozi. Io ve la butto lì, se volete far colletta e spedirmi in Messico o anche in Alaska a fissare gli iceberg, per me va bene. O un massaggio. O una torta. Boh, vedete un po’ voi.

In Sex and the City 2, invece, le ragazze si ritrovano a lottare con un periodo un po’ X, diciamo così…quei periodi che per noi donne normali non sono periodi, sono la vita quotidiana, l’alzarci ogni mattina con i coglioni girati per tutta una serie di motivazioni legate a mancanza di tempo, soldi, un sonno decente, la lavatrice guasta, la pioggia che ha inzuppato la roba stesa, le crisi con il fidanzato/marito/compagno/trombamico…la banalità di tutti i giorni, insomma.

E dicevo, Carrie & company una volta tanto si lamentano di avere dei problemi: Samantha la menopausa, Carrie ha paura che il suo matrimonio diventi schiavo dell’abitudine e di perdere la “magia” con Big, Miranda ha rogne sul lavoro (………………………) e Charlotte continua a non fare un cazzo…ah no, ora ha due bambine e da fare ne ha parecchio, ma poveretta, non regge più lo stress e quindi che si fa?

Si va alle terme per 2 giorni?

Naaaaaaaaaa.

Una bella serata dedicata allo shopping sfrenato?

Che noia.

Perché piuttosto non andare tutte insieme, che so, ad Abu Dhabi? Una meta a caso, via.

E vada per Abu Dhabi, magari ci si rilassa un po’ e ci dimentichiamo dei nostri casini.

Beh, grazie al cazzo.

Ve l’ho già detto che esco da una storia d’amore assai lunga e che sono assai stressata? Ma certo, come ho potuto non pensare di fare una capatina ad Abu Dhabi per riprendermi un po’?

Che sciocca!

Va beh, concludo che ho premura, devo indossare le mie scarpe da 30 euro, i miei jeans da 19.99, la mia maglia da 11.95 e partecipare ad un event…ah no, non devo fare un cazzo, è vero.

Diciamo che la mia vita, almeno per ora, è poco Sex e anche poco City, ma d’altronde Abu Dhabi mi aspetta…o è il divano quello che scorgo all’orizzonte?

Sì. è proprio il divano.

Arrivo, mio amato!

Ma prima di stravaccarmi vi chiedo come al solito quali sono le cose che vi hanno fatto più incazzare di Sex and the City (sempre che esistano) e tutte le vostre considerazioni più approssimative su questa fantastica serie tv!

Sigla!

11 pensieri su “La cosa che più ci ha fatto incazzare di Sex and the City

  1. Io vivo un rapporto estremamente conflittuale con i miei capelli, per questo mi fanno sempre incazzare le attrici delle serie tv che anche dopo aver ballato, bevuto, mangiato, fatto sesso e rimangiato, hanno solo due piccoli e simpatici ciuffetti fuori posto. Io dopi aver fatto tutte quelle cose ho i capelli che… ah no, sono prigra e mangio soltanto!

    Liked by 1 persona

  2. Ho visto le 4 parole magiche (sex and the city) e non ho potuto fare a meno di leggere il tuo post! Guardo questa serie da quando sono ragazzina (parlo al presente perché ho finito un mese fa di riguardarlo tutto) e non non mi stanca mai.
    Non c’è nulla che mi abbia fatta incazzare, più che altro provavo invidia per Carrie.
    E non per i vestiti e le scarpe ipercostose ma per i capelli e la sua altezza. Io come lei sono una tappa e sono ricciolona ma i miei capelli non sono mai perfetti come i suoi e se andassi in giro con le sue gonne cortissime o lunghe e vaporose non farei certo la sua figura! 😓
    Le somiglio sotto molti aspetti ma non abbastanza 😡

    Mi piace

  3. Io adoro A-D-O-R-O Sex and the city.. Ho tutti i cofanetti e so a memoria quasi tutte le puntate. A me la cosa che più mi ha fatto incazzare é che Carry non si sia sposata con Aiden… E poi ovviamente che sono ricche e magre! Mortacci loro!

    Liked by 1 persona

  4. Io credo di odiare un po’ anche il rapporto tra Carrie e Mr Big. Carrie lo fa passare come il grande amore della sua vita, il suo principe azzurro…ma non scordiamoci che l’ha mollata per sposarsi con un’altra e poi più avanti l’ha lasciata all’altare…insomma, più che un principe azzurro mi sembra un grande st***zo XD

    Liked by 1 persona

  5. Io ho odiato la facilità con cui le quattro amiche indossino modelli griffati improponibili in situazioni normali (gonne a mongolfiera, scollature gigantesche o colli strutturatissimi) senza il minimo disagio, come se fossero in tuta e converse. Odiato o invidiato? Io mi sento fuori luogo anche solo se indosso un colore un po’ più azzardato…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...