Beverly Hills 90210 e la patata sacra di Donna Martin

Di Beverly Hills 90210 ho ampiamente scritto già in precedenza, concentrandomi sul triangolo amoroso formato da Brenda, Dylan e Kelly (ripassate il tutto qui).

Oggi ripiglio l’argomento, perché in effetti ci sarebbe ancora qualcosa da dire e da puntualizzare. Intanto, noi trentenni/quasi quarantenni ci siamo cresciuti con questa serie, e non potremo mai dimenticare né alcuni personaggi, né tantomeno alcune delle love stories che l’hanno caratterizzata, non meno marginali di quella tra Brenda e Dylan, Dylan e Kelly, Brenda Dylan e Kelly (sì, perché ad un certo punto erano in tre…Dylan era un po’ confuso, sapete com’è. Non riusciva a scegliere, povero cucciolo).

Come ben saprete (o se non lo sapete non importa, ve lo dico adesso), all’epoca e a tutt’oggi io tifavo Brenda e detestavo Kelly…da ragazza povera e mora non potevo non simpatizzare con lei, così come non potevo non detestare la biondina cretina magra e stra-ricca col naso rifatto a sedici anni.

Col tempo poi ho un pochino rivalutato anche Kelly, ma quel piccolo dettaglio di aver trombato col fidanzato della sua migliore amica non gliel’ho mai perdonato, che vi devo dire.

Però c’era di peggio, ammettiamolo.

Vogliamo parlare di Donna, ovvero Tori Spelling, ovvero la vergine d’acciaio di tutte le serie tv, passata alla storia per averla data a David dopo ben sette stagioni?

Intanto, riguardiamola un attimo.

Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna
Immagine tratta da vulture.com

Ok, la bellezza è soggettiva, però dai, che cazzo,  sappiamo benissimo cosa abbiamo pensato tutti la prima volta che Donna è apparsa sullo schermo: una lucertolona in mezzo a un lago di cigni. Poi avevamo pure scoperto che era la figlia del produttore, Aaron Spelling. Cioè, qualche dubbio ti viene.

Nonostante la sua scarsa avvenenza e l’altrettanto scarsa personalità, Donna cuccava il meglio der meglio: niente in confronto ai fidanzati di Brenda e Kelly. Rinfrescatevi la memoria:

Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna
Immagine tratta da 90210 Wiki-Fandom
Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna
Immagine tratta da 90210 Wiki-Fandom

La cosa più sconvolgente è che la lucertolona cuccava così tanto e così bene e poi neppure la dava. La patata di Donna era sacra, più di quella di Lucia de I Promessi Sposi, con la differenza che Lucia aveva fatto un voto, Donna la conservava intatta per l’uomo che avrebbe sposato (se non ricordo male, correggete eventuali strafalcioni di memoria).

Nobilissimo intento, e anche non fosse stato nobilissimo ognuna della sua patata fa ciò che meglio crede, ci mancherebbe. Tuttavia era lecito sorprendersi già allora della notevole resistenza dei manzi accalappiati dalla dentuta fanciulla. Menzione d’onore ovviamente a quel disgraziato di David Silver (interpretato dal bellissimo Brian Austin Green), che con Donna ha intrecciato la storia d’amore più sofferta e al contempo longeva del panorama televisivo.

Certo, il malcapitato ogni tanto doveva svuotarsi i coglioni, come biasimarlo. Tant’è che la prima separazione avviene proprio per via di un tradimento, ma la lucertolona non rimane mica con le mani in mano, anzi, si consola velocemente con nuovi e aitanti polli…sempre senza darla, chiaro. E nessuno di loro oppone la minima resistenza. Vorrei poter affermare che i suini passatempi fossero compensati dall’esagerata intelligenza e dalla brillante conversazione della ragazza ma sarebbe come dire che Brenda stava bene con i capelli ossigenati.

Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna.jpg

Anche no, giusto?

Ebbene, alla fine la patata di Donna soccombe: in una puntata storica della settima stagione David entra in camera da letto e in mezzo ad un tripudio di romantiche candele intravede la lucertolona inguainata in una sexy sottoveste di pizzo candida come la verginità quasi perduta e maliziose autoreggenti, ugualmente bianche. Il ragazzo articola a malapena un poco credibile:

Sei sicura?

Lei è sicura, abbastanza arrapata e pure ben equipaggiata: infatti, non appena lui le salta addosso lei lo blocca un attimo, allunga la mano sul comodino e giustamente acchiappa un preservativo. In un telefilm in cui sesso, droga & rock’n’roll non sono mai mancati, il politically correct sembrava valesse solo per l’adorata nipotina di Aaron.

Quindi addio matrimonio e nobili intenti, amen. Infine la banana ha la meglio sulla patata, e tutti vissero felici, contenti e finalmente appagati.

Per la nota legge del contrappasso, mentre il suo personaggio bevery-hillsiano è arrivato a sposare la lucertolona, Brian Austin Green nella vita reale ha quagliato con strafighe da copertina, convolando poi a nozze con l’attrice Megan Fox, che cioè, nemmeno la commento: giudicate voi.

Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna
Immagine tratta da Pinterest

Dalla patata sacra passiamo alla banana sacra: quella di Brandon Walsh, il quale però, a differenza di Donna, la dava, spesso e volentieri. Tranne che ad Andrea. Prima di darla ad Andrea se la sarebbe tagliata.

Ve la ricordate Andrea?

Beverly-hills-90210-la-patata-sacra-di-donna
Immagine tratta da Pinterest

Tra l’altro ho scoperto che l’attrice che la impersonava, Gabrielle Carteris, all’epoca aveva 29 anni. Una ventinovenne che interpreta una sedicenne. E non era nemmeno la figlia del produttore. E comunque era cento volte più bella di Donna.

Tutte le nostre simpatie adolescenziali sono fluttuate verso la povera e occhialuta Andrea la quale, ahilei, continuava imperterrita a prendere merda da Brandon, a partire dalla prima stagione, quando lei lo invita al ballo scolastico e lui simpaticamente decide di andarci con Kelly. Al giovane Walsh Andrea piaciucchiava, ma diciamo che alla sua sconfinata e conclamata intelligenza preferiva ben altre doti, e non certo caratteriali.

Nel corso delle successive stagioni ci scappa qualche limonata…due o tre forse, delle quali una abilmente schivata dalla ragazza perché il portatore di banana era visibilmente ubriaco, le altre terminate con accesi battibecchi basati sul vaghissimo sospetto che lui non fosse realmente interessato. Ma proprio vago.

Alla fine la fanciulla ripiegherà su altre storie, non vedrà mai la Brandon-banana e sposerà un certo Jesse, ci farà un bambino, lo tradirà e lui a sua volta tradirà lei, come vuole tradizione. Un po’ di realismo non guastava, dato che bisognava compensare l’assurdità della stoica resistenza dei fidanzati della lucertolona.

Bene, dopo questo nostalgico tuffo negli anni 90 vi abbandono, ma mi aspetto luuunghi ed esaustivi commenti su quanto detto. Soprattutto sulla sacralità della patata di Donna.

Vi lascio con un video commemorativo…90210, ci manchi!

 

 

 

 

 

 

Un pensiero su “Beverly Hills 90210 e la patata sacra di Donna Martin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.