Cose che ho capito sfogliando “Chi” (a parte che sono schifosamente povera)

Dopo l’esperimento del Cioè ho deciso di dilettarvi con un’altra lettura approssimativa. Per questo motivo ieri sono andata in edicola e ho fatto un affarone, acquistando due riviste al prezzo di due (dato che il totale di 2.90 non mi pare così vantaggioso e non c’era nemmeno in regalo il solito astuccetto da mare porta-assorbenti o l’immancabile pareo copri-cellulite giungla-style).

Sfogliare i giornali è una cosa che mi rilassa molto, specialmente in estate, e poi spesso trovo spunti per il blog…tipo quando ci sono i servizi su come farlo impazzire a letto o le dieci regole per capire se è sinceramente interessato a te (per esempio quando tu parli e lui si gratta l’orecchio, segnale inconfutabile), o puttanate simili.

In genere però evito le riviste incentrate sulle vicissitudini dei Vipssss, anche perché la poveranza mi porta inevitabilmente ad infastidirmi nell’osservare foto di gente ricca e bellissima sempre in vacanza o al ristorante o stravaccata in spiagge incantate. Anche no.

Tuttavia nei 2.90 euro spesi per i settimanali sopracitati erano compresi “Donna Moderna” e “Chi”. Nel primo non ho trovato di meglio che servizi su come ottenere i capelli mossi e selvaggi durante la stagione calda e la solita Kate Middleton che fa tendenza anche se esce con un nido di gabbiani in testa. Quindi ho ripiegato sul gossip e devo ammettere di aver imparato un sacco di cose, da aggiungere alla già ben nutrita lista di cose di cui non mi frega un benemerito cazzo.

Intanto si parte con la copertina:

Loredana Lecciso e una delle figlie avute con Albano: non si capisce quale sia la notizia. Il titolo recita le parole “18 anni d’amore”, ma a me pare di ricordare che tra un anno d’amore e l’altro lo avesse scaricato in diretta, con Simona Ventura che faceva da tramite, mentre lui deperiva e combatteva i mosquitos in Honduras (ebbene sì, non guardo solo film e serie-tv; ogni tanto un po’ di insano trash ci sta).

Va beh, dettagli. Per chi volesse saperne di più comunque c’è pure un’intervista; a me è bastato leggere la frase “Provo per Albano un bene enorme, non voglio definire il nostro rapporto, lo voglio vivere”…che suona un po’ come una grande, gigantesca paraculata. Allarme FRIENDZONE attivato.

Andiamo avanti.

Dopo un breve e illuminante “A tu per tu con Alfonso Signorini” e le lettere al direttore, il sommario e qualche pagina di pubblicità, Aida Yespica fotografata in tutta la sua gnocchezza presenta il set dell’estate o meglio, un primo elemento del suddetto set: la shopper, nera o leopardata, che non può as-so-lu-ta-men-te mancare nel nostro guardaroba estivo. La trovate nel prossimo numero a soli 4.99. Farete un figurone imbustando la spesa al supermercato, tutte le vecchiette vi invidieranno.

Segue il maxi-servizio sulla Lecciso, corredato di immagini patinatissime di lei e della di lei figlia. Segue ancora un resoconto semi-poetico della fine del matrimonio tra Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli, ma tutta la poesia se ne va a puttane grazie alle foto della coppia relative al periodo in cui la separazione era lontana: i due coniugi sono al mare, lei è fighissima e lui cerca di esibire la sua versione migliore dell’espressione sono-macho-bello-e-impossibile, ma con scarsi risultati. La tensione si smorza con l’istantanea successiva: spiaggia sullo sfondo, lei in piedi finge di tendere la mano verso qualcuno, lui sbuca dall’acqua e tenta di addentarle il gluteo.

Birichino.

Motivo della rottura?

Pare che l’amore di un tempo si sia “trasformato”…forse che la Lecciso fa bene a non definire i rapporti?

A pagina 24 ci viene comunicato che Marina Berlusconi e consorte sono alla loro seconda luna di miele, uniti più che mai. Foto di rito della coppia felice che sale sullo yacht di famiglia. Ma vaffanculo.

A pagina 30 un’altra figlia di Berlusconi immortalata in vacanza al mare (tanto per cambiare). La notizia in questo caso è che lei, nonostante i 34 anni d’età e un curriculum che conta la bellezza di ben 4 figli, sfoggia tuttora una forma perfetta. Vaffanculo di nuovo.

Pagina 34: per fortuna non c’è un altro discendente di Berlusconi; è la volta di Alba Parietti e delle foto del suo party per il cinquantottesimo compleanno. La didascalia recita le parole: “Circondata dagli affetti più cari”= ancora zitella.

Pagina 36: immagini di Maria De Filippi in pieno relax a bordo di una barca. Vacanze in Corsica per la presentatrice che ogni anno si porta dietro “buona parte del suo staff”. Chissà se paga lei.

Hashtag: #MariaDeFilippimivuoiassumere

Pagina 38: gente figa al mare, pagina 42 idem, pagina 48 la Royal Family più una carrellata di primi piani di Camilla Parker Bowles e di tutti i gioielli che le ha regalato Carlo (cosa diceva Marilyn dei diamanti?), pagina 67 Luca Cordero di Montezemolo a cena con quella che viene definita “l’amica del cuore” (la poveretta è stata friendzonata direttamente dal giornale, non male), poi pagine su pagine sullo stile Tropical e su un nababbo del Belize che boh, ‘fanculo anche lui.

A seguire, per chi avesse aspirazioni da Influencer: quest’anno i selfie si fanno con la gamba a fenicottero, la cosiddetta “flamingo pose”. Se siete tope spaziali come Beyoncé, avete uno yacht e il mare sullo sfondo è meglio.

Poi di nuovo gente in vacanza, gente che va dal papa, Stefania Orlando si è sposata, Melanie Griffith ha ancora due belle tette, gente a Formentera e, dulcis in fundo, Pamela Prati ritrova il sorriso…non in senso metaforico, ma nel senso che va dal dentista, e non un dentista qualsiasi bensì il dentista dei vip: Giampaolo Cannizzo. Il dottore spiega che sta aiutando la donna ad uscire “dal periodo buio che sta attraversando. Perché una bella bocca migliora anche il nostro umore e l’autostima.”

Ma vaffanculo.

La rivista termina in bellezza con un elementare cruciverba, la rubrica di cultura generale a cura di Maurizio Costanzo, la rubrica seria di un’altra tipa che non conosco e infine l’oroscopo di Branko, grazie al quale vengo a sapere che il Sagittario fino al 18 agosto è protetto da Giove e per trombate random dovrei scegliere il Leone. Possibile tuttavia qualche disturbo alla salute, che va controllata. Vaffanculo anche tu.

Non avrò mica sfogliato invano questa rivista!

Da Chi oggi abbiamo imparato che:

  • l’amore non va definito, va vissuto (frase utile per friendzonare senza che chi vuoi friendzonare capisca di essere stato friendzonato, esempio: “Non capisco che intenzioni hai…sono o non sono il tuo fidanzato?” “Non mi piace definire i rapporti, preferisco viverli”. Per ulteriori chiarimenti contattare Loredana Lecciso.
  • Se volete fare incetta di like su Instagram è d’obbligo la flamingo pose, con tutti i filtri annessi e connessi.
  • Se state attraversando un periodo burrascoso andate dal dentista.

Ma vaffanculo.

9 pensieri su “Cose che ho capito sfogliando “Chi” (a parte che sono schifosamente povera)

  1. Ne ho due, estravvai!
    Allora, la posa da fenicottero l’adotto spesso ma perché soffrendo di mal di schiena così mi sembra di alleviare il dolore (forse effetto placebo).
    Dal dentista dovrò andarci ma per una devitalizzazione (ossia altri soldi buttati, che bello!).
    E niente, per qualche secondo mi sono sentita vipposa, per poi ritornare nella normalità di noi gente comune.

    Piace a 1 persona

  2. Ho smesso di comprare i cosiddetti “giornali femminili” quando mi sono accorta che non capivo né di cosa né di chi parlavano in ogni numero. Inoltre non capisco l’interesse del gossip verso chi non si conosce, meglio seguire le tresche delle ex compagne di scuola, sono più avvincenti e si può spettegolare a ragion veduta (eh lo sapevo io che… in terza media era già così… e altre cose tristi ahahah)

    Piace a 1 persona

  3. Stavo appunto pensando di provare la posa flamingo perché con le mie zampotte grosse magari l’effetto ottico è utile.

    Ma quello che più mi perplime è la Lecciso… Ma se sere fa Albano, anzi Al Bano (ma perché poi? Fran Cesca, Le Tizia… Ma che cretinata è?), insomma, il Carrisi, era su una rete nazionale a cantare, occhi negli occhi, con Romina?
    Sì, non sei la sola a guardare scemenze in tv.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.