Il matrimonio approssimativo (ovvero quando ti devi sposare ma sai a malapena cos’è una bomboniera)

Quando sei approssimativa e nel giro di pochi mesi convolerai a nozze è un casino. Sì, perché non sarei approssimativa inside se sapessi tutto quello che c’è da sapere per preparare un matrimonio…d’altronde a mia discolpa va detto che è la prima volta (e ovviamente si spera sia anche l’ultima, o almeno l’idea è quella) che mi sposo e sinceramente, considerato il mio cinismo galoppante … Continua a leggere Il matrimonio approssimativo (ovvero quando ti devi sposare ma sai a malapena cos’è una bomboniera)

Io speriamo che insegno bene (e che non faccio troppe figure di merda a scuola)

A partire da gennaio di quest’anno ho iniziato a lavorare come insegnante di italiano/latino in un Liceo: si tratta della mia prima esperienza, considerando il fatto che l’unica supplenza precedente si è verificata circa cinque o sei anni fa, ed è stata piuttosto traumatica (oltre che completamente fallimentare, in un altro momento vi racconterò perché), quindi diciamo che come prima volta non conta. In pochi … Continua a leggere Io speriamo che insegno bene (e che non faccio troppe figure di merda a scuola)

Avere quasi quarant’anni e accorgersi che dopotutto ‘sti cazzi.

A dicembre di quest’anno, 5 giorni prima di Natale, compirò i miei primi (e ovviamente ultimi) quarant’anni. I luoghi comuni su questo argomento si sprecano: la vita comincia a quarant’anni (cit. Sophia Tucker che boh, chi è) potrai avere quarant’anni ma ci sarà sempre qualcosa che farai di nascosto da tua mamma (cit. Twitter), eccetera eccetera. Sinceramente non so se la vita comincia davvero a quarant’anni, … Continua a leggere Avere quasi quarant’anni e accorgersi che dopotutto ‘sti cazzi.

Le migliori scene di sesso nella letteratura antica, and the winner is…

Qualche giorno fa ho letto un articolo molto divertente (ecco il link se siete curiosi) sul “Bad Sex Award”, ovvero il “premio per la peggior scena di sesso in un libro”. In effetti, se ci pensiamo bene, escludendo gli Harmony e tutte le scopiazzature pseudo-erotiche derivate dal capostipite del genere “guarda-che-io-non-faccio-l’amore-io-scopo-e-scopo-forte” (=Cinquanta sfumature di grigio-nero-rosso della James), nei libri “seri” le scene di sesso fanno abbastanza … Continua a leggere Le migliori scene di sesso nella letteratura antica, and the winner is…

Tre volte te, il terzo capitolo di Tre Metri sopra il Cielo: era proprio necessario?

Da qualche parte due o tre giorni fa ho letto che è in preparazione il sequel di quella che quindi diventerà una trilogia, sia cinematografica sia letteraria. Ebbene sì, sto parlando di Tre metri sopra il cielo, il celeberrimo film del 2004 tratto dall’altrettanto celeberrimo romanzo di Federico Moccia, cui seguì nel 2007 Ho voglia di te e al quale a sua volta seguirà una … Continua a leggere Tre volte te, il terzo capitolo di Tre Metri sopra il Cielo: era proprio necessario?