Diete post-quarantena: ecco quelle da NON FARE (a parte la dieta del piede)

La cosiddetta quarantena…ah no, scusate, si dice lockdown, fa più figo…comunque, quella roba là è finita (per ora, almeno) e pare che in un modo o nell’altro si potrà andare al mare, rispettando il distanziamento sociale (che per quanto mi riguarda potrebbe divenire una regola fissa), lavandosi le mani e mettendo le mascherine ed evitando gli ASSEMBRAMENTI…ma non c’è una parola inglese alternativa ad assembramenti? … Continua a leggere Diete post-quarantena: ecco quelle da NON FARE (a parte la dieta del piede)

La Divina Commedia Approssimativa, canto XVII: nel blu dipinto di blu

Nell’ultimo post dantesco avevamo lasciato il poeta fiorentino alle prese con rami e cespugli parlanti; nel canto successivo lo ritroviamo in un allegro deserto nel quale piovono “falde di fuoco”, quindi l’ombrello, anche avendolo, servirebbe a ben poco. Qui si abbronzano i bestemmiatori, e Dante, che di bestemmie ne sta trattenendo una cifra fin da quando è stato catapultato nella selva oscura, si sente parecchio … Continua a leggere La Divina Commedia Approssimativa, canto XVII: nel blu dipinto di blu

Fast and furious: su Netflix la saga più tamarra della cinematografia americana

Da qualche giorno a questa parte su Netflix è apparsa la celebre saga di “Fast and furious”: un appuntamento sacro per la sottoscritta, che va pazza per gli action movie, sì, esatto, quei film idioti dove bellimbusti palestrati, solitamente strizzati in t-shirt bianche, pronunciano una frase di senso compiuto ogni 10 minuti e per il resto del tempo fanno a botte con qualcuno o inseguono/fuggono … Continua a leggere Fast and furious: su Netflix la saga più tamarra della cinematografia americana

La Divina Commedia Approssimativa, canto XIII: non aprite quel bosco

Nell’ultimo post divino eravamo rimasti insieme a Dante nel cimitero degli eretici, dove spiacevoli incontri avevano peggiorato il già pessimo umore del nostro poeta. Vi risparmio l’undicesimo canto, nel quale Virgilio espone il suo pippone didascalico sul criterio distributivo delle anime nell’Inferno, e il dodicesimo, dove i due pellegrini incontrano il Minotauro e vedono altra gente morta. C’è poi una piccola parentesi sportiva: Dante sale in groppa … Continua a leggere La Divina Commedia Approssimativa, canto XIII: non aprite quel bosco

Caracalla: l’imperatore che visse imperando e morì…

Lo scorso pomeriggio, mentre sfogliavo un numero di Focus, ho letto un trafiletto che parlava di Caracalla, un imperatore romano vissuto verso la fine del II secolo dopo Cristo, e del suo infelice matrimonio con una certa Plautilla. Per approfondire ho googlato un po’ qua e là, e ho scoperto dettagli particolarmente approssimativi e degni del mio blog. Avendo fatto studi classici, ovviamente il nome … Continua a leggere Caracalla: l’imperatore che visse imperando e morì…