Via col Vento ovvero come prendere continuamente merda dagli uomini senza battere ciglio

Ah, il magico periodo delle feste! Quello in cui accendi la tv e ti si para dinanzi Alessandra Martinez con la scodella di capelli in testa che fa credere a Romualdo di essere diventato improvvisamente gay. Quello in cui qualsiasi canale trasmette film melensi, dove le famiglie si riconciliano perché è Natale, chi è single trova l’amore perché è Natale e chi ha divorziato si risposa, … Continua a leggere Via col Vento ovvero come prendere continuamente merda dagli uomini senza battere ciglio

Quando cominciano i saldi ma tu sei mediamente povera e al massimo puoi comprare un paio di calze

Auguri, auguri, buon 2018!  Ok, ora cambiamo argomento. Anno nuovo, gennaio nuovo=saldi. Saldi saldi saldi. Yuhuuuuuuu che figata ragazze, evviva, i saldi, yuppiyaieeeeeeeeee……e invece no. Infatti adesso vi racconto cosa si prova quando ci sono i saldi ma tu sei mediamente povera e al massimo puoi comprare un paio di calze, come recita il titolo del post di oggi. Intanto, una piccola premessa. Non ho … Continua a leggere Quando cominciano i saldi ma tu sei mediamente povera e al massimo puoi comprare un paio di calze

L’ansia dei buoni propositi, dei bilanci e dell’oroscopo 2018

Come dire, un altro anno è passato, e tanto per non essere banali, caro pubblico, è tempo di bilanci.  Vero? Ma per carità. Ogni Capodanno la solita, vecchia storia: la home di Facebook intasata da chilometrici resoconti di come sono stati i 12 mesi appena trascorsi; seghe mentali altrettanto chilometriche su quello che è successo, e su quello che si vorrebbe non succedesse più; auto-convincimenti … Continua a leggere L’ansia dei buoni propositi, dei bilanci e dell’oroscopo 2018

Perché a Capodanno non farò un benemerito C.

Bene, scusate il titolo “monco”, ma non mi andava di schiaffare una parolaccia così, già dal principio, e in pieno periodo festivo. Noi tutti stiamo ancora digerendo i carboidrati ingurgitati durante cene, cenette e cenone varie: qualche stolto avrà osato pesarsi, qualche saggio (=io) si sarà pesato senza lenti a contatto/occhiali. Insomma, nelle menti ancora leggermente obnubilate dall’eccesso di cibo comincia a farsi strada un … Continua a leggere Perché a Capodanno non farò un benemerito C.

Sopravvivere al Natale da vera SIGNORA, grazie al pigiama, un libro e i nipoti

Per me il Natale=pigiama. E da qui non si scappa. Ogni 24 dicembre verso le 11 del mattino prendo il pullman che parte da Cagliari in direzione del mio micro-paesello d’origine (pullman, esatto: non posseggo una macchina per ovvie ragioni). Dopo la bellezza di circa tre ore/tre ore e mezza arrivo in uno degli altrettanto piccoli paesi limitrofi al mio, ovvero Cardedu. Qui è in … Continua a leggere Sopravvivere al Natale da vera SIGNORA, grazie al pigiama, un libro e i nipoti