“365 giorni”, lo scandaloso film-scandalo di Netflix scandalosamente brutto

L’altra sera spulciavo sul cellulare tra gli articoli suggeriti da Google, e sappiate che si tratta più che altro di puttanate, basate ovviamente sul livello di idiozia delle mie ricerche quotidiane (si passa dal “come fare un frullato se non hai un frullatore” al “come tagliarsi i capelli da sole senza forbici” a seconda della paranoia della giornata); e quindi, mentre leggiucchiavo qua e là, … Continua a leggere “365 giorni”, lo scandaloso film-scandalo di Netflix scandalosamente brutto

Fast and furious: su Netflix la saga più tamarra della cinematografia americana

Da qualche giorno a questa parte su Netflix è apparsa la celebre saga di “Fast and furious”: un appuntamento sacro per la sottoscritta, che va pazza per gli action movie, sì, esatto, quei film idioti dove bellimbusti palestrati, solitamente strizzati in t-shirt bianche, pronunciano una frase di senso compiuto ogni 10 minuti e per il resto del tempo fanno a botte con qualcuno o inseguono/fuggono … Continua a leggere Fast and furious: su Netflix la saga più tamarra della cinematografia americana

“Le Relazioni pericolose”, ovvero quando il film è più bello del libro (secondo me)

Avete presente quando qualcuno chiede: “In quale epoca ti sarebbe piaciuto vivere?” e qualcun altro risponde con aria sognante: “Nel Settecento, a Parigi, in mezzo a parrucche, cappe e spade!” Premettiamo subito che la realtà dell’epoca era molto meno romantica di quanto noi vecchie fans del cartone “La Stella della Senna” possiamo immaginare, e che Parigi era una città puzzolentissima e incredibilmente sporca…basti pensare che … Continua a leggere “Le Relazioni pericolose”, ovvero quando il film è più bello del libro (secondo me)

Tre volte te, il terzo capitolo di Tre Metri sopra il Cielo: era proprio necessario?

Da qualche parte due o tre giorni fa ho letto che è in preparazione il sequel di quella che quindi diventerà una trilogia, sia cinematografica sia letteraria. Ebbene sì, sto parlando di Tre metri sopra il cielo, il celeberrimo film del 2004 tratto dall’altrettanto celeberrimo romanzo di Federico Moccia, cui seguì nel 2007 Ho voglia di te e al quale a sua volta seguirà una … Continua a leggere Tre volte te, il terzo capitolo di Tre Metri sopra il Cielo: era proprio necessario?

Le scene di sesso dei film che nella realtà sarebbero piuttosto improbabili

Qualche mese fa avevo scritto un post sul tipico linguaggio utilizzato nei film; frasi completamente avulse dalla realtà (almeno per quanto mi riguarda), come ad esempio: “Un dannato piedipiatti mi ha messo la multa!” oppure quando sali su un taxi e dici al tassista: “Segui quella macchina!” Situazioni tipiche, insomma. Allo stesso modo avrete notato che anche le scene di sesso cinematografiche sono piuttosto improbabili, … Continua a leggere Le scene di sesso dei film che nella realtà sarebbero piuttosto improbabili