La Divina Commedia Approssimativa, Inferno, canto settimo: welcome to the jungle.

Dopo aver ascoltato la struggente storia di Paolo e Francesca, nel quarto canto, ed essere svenuto causa eccesso di empatia, Dante si risveglia non nel suo cazzo di letto, come spera ogni santa volta che si riprende da questi fantomatici svenimenti, ma nel terzo cerchio dell’Inferno, in mezzo a “novi tormenti e novi tormentati”. Per di più c’è un freddo boia e piove “grandine grossa, … Continua a leggere La Divina Commedia Approssimativa, Inferno, canto settimo: welcome to the jungle.

La Divina Commedia Approssimativa, Inferno, Canto V: Paolo, Francesca e gli svenimenti strategici di Dante

Nell’ultimo post avevamo lasciato Dante alle prese con gli sguardi feroci di Caronte, le risposte acide di Virgilio e un improvviso terremoto infernale: per il poeta è davvero troppo da sopportare, e un po’ per la fame, un po’ per la pressione bassa (all’Inferno fa caldo, Antò), un po’ perché si trova nell’Oltretomba da meno di mezz’ora ma ne ha già le palle piene, sviene, … Continua a leggere La Divina Commedia Approssimativa, Inferno, Canto V: Paolo, Francesca e gli svenimenti strategici di Dante