Come diventare bella, ricca e stronza: il libro che non mi ha fatta diventare né bella, né ricca, né stronza.

Anni fa ho comprato in una bancarella dell’usato un libro dal promettente e altisonante titolo: Come diventare bella, ricca e stronza Sottotitolo: Istruzioni per l’uso degli uomini L’autore è Giulio Cesare Giacobbe, uno scrittore e psicologo del quale, al momento dell’acquisto, non conoscevo l’esistenza, ma che ha firmato diversi “manuali” che potrebbero servirmi tutti…in particolare quello che spiega come smettere di farsi le seghe mentali … Continua a leggere Come diventare bella, ricca e stronza: il libro che non mi ha fatta diventare né bella, né ricca, né stronza.

Il dorato mondo degli Harmony, dove tutti sono gnocchi, ricchi e perennemente arrapati

L’altro giorno, mentre da perfetta massaia approssimativa passeggiavo col mio fidanzato tra le bancarelle davanti all’ingresso di un mercato ortofrutticolo e carnepescicolo, sono stata irresistibilmente attirata dallo stand di una signora che proponeva una distesa ordinata di libri, tutti dello stesso spessore e formato…quelli che in genere si vedono esposti nelle bacheche delle edicole e non nelle librerie. Indovinato? Ovviamente sto parlando degli Harmony, inconfondibili … Continua a leggere Il dorato mondo degli Harmony, dove tutti sono gnocchi, ricchi e perennemente arrapati

Le migliori scene di sesso nella letteratura antica, and the winner is…

Qualche giorno fa ho letto un articolo molto divertente (ecco il link se siete curiosi) sul “Bad Sex Award”, ovvero il “premio per la peggior scena di sesso in un libro”. In effetti, se ci pensiamo bene, escludendo gli Harmony e tutte le scopiazzature pseudo-erotiche derivate dal capostipite del genere “guarda-che-io-non-faccio-l’amore-io-scopo-e-scopo-forte” (=Cinquanta sfumature di grigio-nero-rosso della James), nei libri “seri” le scene di sesso fanno abbastanza … Continua a leggere Le migliori scene di sesso nella letteratura antica, and the winner is…

Il magico potere del “disordino”, ovvero perché non leggerò mai il libro di Marie Kondo

Sicuramente avrete già sentito parlare di Marie Kondo. No? Allora vi illumino io. Marie Kondo è una scrittrice giapponese, una tipetta minuta con una messa in piega perfetta e un sorriso che farebbe sembrare quello di Julia Roberts in Pretty Woman una smorfia. Non so quanti anni abbia, ma mi pare di aver capito che sia giovanissima, e ricca da far schifo, grazie al fatto di … Continua a leggere Il magico potere del “disordino”, ovvero perché non leggerò mai il libro di Marie Kondo

I libri più brutti che abbia mai letto ma che avrei dovuto scrivere

Il mercato del libro è sempre più variegato e spesso e a mio modesto parere vengono pubblicate boiate terribili che tuttavia ottengono un clamoroso successo di pubblico. E’ in quelle occasioni che puntualmente mi domando: “Ma non potevo pensarci io per prima?” Cinquanta sfumature di grigio Prendiamo ad esempio il famosissimo Cinquanta sfumature di grigio, nero, rosso e così via. Lo so, se ne sono … Continua a leggere I libri più brutti che abbia mai letto ma che avrei dovuto scrivere