Quando Alain Delon mollò Romy Schneider con un bigliettino

Per le affezionate seguaci di Sex and the City, me compresa, l’essere scaricate con un biglietto non avrà certo il sapore di una novità: cfr. la celeberrima puntata in cui Carrie scopre che il suo boyfriend Berger l’ha mollata con un post-it attaccato al frigorifero…o forse allo schermo del computer, non ricordo bene, anyway volevo dire che ora conosco la storia e credo fermamente che … Continua a leggere Quando Alain Delon mollò Romy Schneider con un bigliettino

Van Gogh e la sindrome del crocerossino

In questo post mi cimenterò nel trattare un argomento tostissimo: la vita sentimentale e tutti gli amori del celebre pittore Vincent Van Gogh. Se un minimo avete idea di quanto sia stata funesta la sua (breve) esistenza, non vi stupirete certo nell’apprendere che anche in amore, come praticamente in tutto il resto, il povero Vincent accumulava una cantonata dietro l’altra, soffrendo ogni volta come un … Continua a leggere Van Gogh e la sindrome del crocerossino

Romeo e Giulietta, ovvero gli amanti più logorroici nella storia della letteratura

Eccomi a grande richiesta (no, non è vero, in realtà me l’ha proposto solo una persona; p.s. grazie Letizia per il suggerimento) con una delle storie d’amore più conosciute al mondo: la tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta. Per voi subito un assaggio: Giulietta: o Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo? rinnega tuo padre e rifiuta il tuo stesso. Ovvero, se proprio non lo vuoi fare, … Continua a leggere Romeo e Giulietta, ovvero gli amanti più logorroici nella storia della letteratura